venerdì 28 settembre 2007

PROGRAMMA 25^ GIORNATA


Sabato 29 settembre 2007:

10:00: Luch-Energia - Rubin

12:00: Zenit - CSKA [LIVE, su Perkiv Kanal (CH 1 RUS ORTi) oppure su livetv.ru]

14:00: Spartak Mosca - Khimki [LIVE, su livetv.ru]

14:30: Amkar - Lokomotiv

Domenica 30 settembre 2007:

11:00: Tom - Kuban

12:15: Saturn - FC Mosca [LIVE, su livetv.ru]

15:45: Dinamo - Krylya Sovetov

18:00: Rostov - Spartak Nalchik

Buon divertimento!



4 commenti:

Kerzhakov 91 ha detto...

Vantaggio per 1-0 dello Zenit IMMERITATO contro un CSKA che, pur senza fare nulla di eccezionale, ha giocato meglio e creato più palle gol. D'altronde sotto la gestione Advocaat facciamo sempre pena nei big match, probabilmente è anche un problema psicologico, non è possibile giocare alla grandissima a Kazan e poi in modo così pessimo in casa...ok, il Rubin non è il CSKA, però...

Detto questo, il risultato me lo tengo stretto, una vittoria oggi sarebbe fondamentale. Certo è che pretendo un pò di più da tutta la squadra...

PS: non vedo l'ora che sia pronto lo stadio nuovo perchè il terreno del Petrovskiy fa sempre più schifo, l'equilibrio dei giocatori è precario, la palla rimbalza male, etc. In particolare Arshavin, in ombra per il momento, sta subendo il "fattore-campo", infatti è sempre a terra, scivola ogni tre per due, così come molti altri giocatori...

Partita che fin qui, a livello di gioco e spettacolarità, sta deludendo le attese ma, ripeto, il terreno sta incidendo parecchio.

Kerzhakov 91 ha detto...

Ah, dimenticavo la cosa più importante...

La rete che sta decidendo l'incontro l'ha messa a segno Pogrebnayk in mischia sugli sviluppi di un corner battuto da Arshavin finito proprio contro l'incrocio dei pali (visto che ha fatto la stessa identica cosa più o meno contro il Rubin, c'è da credere che ci abbia davvero provato).

Kerzhakov 91 ha detto...

Ed è finita, è finita, è finita!

Zenit batte CSKA 2-1, con un finale infuocato dopo una partita che ha un pò deluso le attese. Vittoria forse immeritata, prestazione al di sotto delle nostre possibilità, ma oggi mi interessava solo una cosa: i 3 punti, che sono puntualmente arrivati.

Ripresa migliore, ci sono state diverse occasioni da ambo le parti, anche se la partita ha raggiunto i livelli dei big match del campionato russo solo nei minuti finali. Passo importantissimo verso il titolo, complimenti ad Advocaat che ha azzeccato la scelta di lasciare in panchina Dominguez per far posto a Denisov che, oltre ad aver segnato la rete del 2-0 all'89', è stato uno dei migliori. Un capolavoro il gol in slalom di Vagner, che ha riacceso le speranze dei tifosi rossoblu.

Kerzhakov 91 ha detto...

Termina 1-0 il primo tempo tra Spartak Mosca e Khimki, decide un bellissimo gol al volo di Bazhenov, probabilmente involontario. Partita piacevole, i padroni di casa hanno il pallino del gioco, ma anche il Khimki non sta facendo male, anzi...pensate che ha battuto la bellezza di sei corner, contro solo uno degli uomini di Cherchesov.

Spartak che spreca due grandi occasioni ancora con Bazhenov (mette alto a porta vuota, confermando che la rete precedente è stata casuale :D) e Pavlyuchenko, e rischia di essere punito nel finale: è infatti il giovane Andrey Ivanov a salvare in scivolata su Antipenko.

Il protagonista del match è però un altro, l'indimenticato ex Dmitry Tikhonov, che ad ogni pallone che tocca si susseguono applausi da parte di tutto il Luzhniki.