martedì 6 novembre 2007

29^ GIORNATA: ALTRE PARTITE


Amkar Perm - Saturn 3-1: 1' Belorukov (Amk), 37' A. Popov (Amk), 39' Peev (Amk), 56' Karyaka (Sat).

Dinamo Mosca - Rubin Kazan 0-1: 61' Hasan Kabze.

Krylya Sovetov Samara - Lokomotiv Mosca 3-1: 29' Spahic (Lok), 49' Topic (Kry), 75' Mudjiri (Kry), 89' Topic (Kry).

Kuban Krasnodar - CSKA Mosca 0-1: 81' Aldonin.

Luch-Energia Vladivostok - Spartak Nalchik 2-1: 1' Strelkov (Luc), 23' Ricardo Jesus (Nal), 36' Strelkov (Luc).

Spartak Mosca - Rostov 3-0: 39' Kalinichenko, 67' Velliton, 75' Boyarintsev.

Tom Tomsk - Khimki 3-1: 40', 72' e 81' Maznov (Tom), 87' Evstafjev (Khi).


Vince come da pronostico lo Spartak Mosca contro il già retrocesso Rostov, che tiene bene fino alla solita punizione di Kalinichenko (tra i più grandi specialisti in Europa), per poi cedere agli avversari. Spartak che mantiene intatte quindi le speranze di vittoria del titolo: gli uomini di Cherchesov sono obbligati a vincere il sentitissimo derby con la Dinamo, sperando ovviamente in un passo falso dello Zenit, atteso da un Saturn che ormai non ha più nulla da chiedere al proprio campionato. Infatti, con la sconfitta di Perm, la formazione di Gadji Gadjiev non dà l'addio solo al terzo posto, ma anche ad una qualificazione diretta in Coppa UEFA (ora dovrà sperare in un ripescaggio in Intertoto, nei prossimi post spiegherò come funzionano le qualificazioni europee).
Continua a vincere il CSKA, questa volta in casa di un Kuban quasi condannato alla retrocessione (deve assolutamente vincere in casa della Loko e sperare che lo Spartak Nalchik non raccolga i 3 punti in casa), e supera così l'FC Mosca; la notizia più importante è senz'altro il ritorno in campo dopo sei mesi di assenza per infortunio di Igor Akinfeev, subito decisivo con i suoi interventi. Ci sarà contro l'Inter, a differenza del capitano Ignashevich: assenza pesantissima questa, se l'Inter è in serata potrebbe scapparci anche la goleada...
Ma è stata soprattutto la giornata delle salvezze anticipate: mi riferisco a quelle di Rubin, Tom, Khimki e, con molta sofferenza, anche Luch-Energia e Krylya Sovetov (quest'ultima la squadra che ha raccolto meno punti nel girone di ritorno dopo il Rostov). I tartari vincono sul campo di una Dinamo che sta terminando in maniera negativa una stagione tutt'altro che da buttare, grazie ad una punizione trasformata dal turco Kabze (con evidenti responsabilità del giovane Shunin). Prevedibile il 3-1 (ma quanto segna Maznov?) dei siberiani, un pò meno (soprattutto per come si era concluso il primo tempo) quello che il Krylya Sovetov rifila alla Loko, con Topic e Mudjiri ancora una volta protagonisti (forse i soli a salvarsi in questa disastrosa stagione), insieme al portiere cileno Lobos, che ha parato il rigore calciato da Odemwingie sull'1-1. Se l'aggiudica la squadra di Vladivostok lo spareggio con lo Spartak Nalchik: sulle coste del Pacifico dovranno fare un monumento a Strelkov, unico giocatore in grado di buttarla dentro in questi ultimi turni. La salvezza, ad una giornata dalla conclusione, rimane dunque una cosa a due tra appunto lo Spartak Nalchik ed il Kuban, entrambe formazioni caucasiche...che vinca (o meglio, che rimanga in Premier Liga) il migliore!

Video gol 29^ giornata:

Nessun commento: