lunedì 17 marzo 2008

PRIMA GIORNATA: ALTRE PARTITE


Khimki - Amkar Perm 0-3: 8' Zhilyaev, 19' Kushev, 89' Injac.

Spartak Nalchik - Saturn 2-1: 3' Nakushev; 57' Filatov, 80' Mashukov.

Luch-Energia Vladivostok - FC Mosca 1-1: 47' Gvazava; 63' Kuzmin.

Tom Tomsk - Dinamo Mosca 0-0

Lokomotiv Mosca - Rubin Kazan 0-1: 45'+1 Sharonov.



CLASSIFICA:
1. Amkar 3
2. Krylya Sovetov 3
3. Spartak Nalchik 3
4. Rubin 3
5. FC Mosca 1
6. Shinnik 1
7. CSKA 1
8. Luch-Energia 1
9. Dinamo Mosca 1
10. Spartak Mosca 1
11. Tom 1
12. Zenit 1
13. Saturn 0
14. Lokomotiv Mosca 0
15. Khimki 0
16. Terek


Non di certo un inizio fortunato quello di Rashid Rakhimov sulla panchina della Lokomotiv Mosca: dopo il 2-1 subito dallo Zenit nella Supercoppa, ecco arrivare una sconfitta casalinga contro il rinnovato Rubin di Berdyev, la squadra russa che ha speso di più in questo mercato invernale, per poter onorare al meglio il suo 50esimo anniversario. Nei tartari partono dall'inizio diversi nuovi acquisti, fra cui Semak, il vecchio Milosevic (in condizioni pietose...) e soprattutto il pluripagato Gökdeniz Karadeniz, talentuosissimo talento della nazionale turca arrivato dal Trabzonspor, club con il quale ha ottenuto ottimi risultati in coppia con Fathi Tekke, da agosto 2006 allo Zenit. A decidere la gara è però un altro nuovo arrivo (anche se in questo caso si tratterebbe di un ritorno), il difensore - qualcuno probabilmente se lo ricorderà nella nazionale russa che partecipò ad EURO '04 - Roman Sharonov, ritornato a Kazan dopo sfortunate stagioni trascorse a Grozny prima ed a Yaroslavl poi. Nella ripresa i Ferrovieri hanno dominato la gara, senza riuscire tuttavia a trovare la rete del pareggio.
Il primo 0-0 dell'anno è quello tra Tom e Dinamo, risultato abbastanza scontato in una delle gare più equilibrate di questa 1a giornata. Inoltre, bisogna aggiungere il fatto che a Tomsk la temperatura era andata ben oltre i -15 C°, quindi non so quanto sia stato effettivamente possibile giocare a calcio...
Ritorno in Premier Liga e debutto ufficiale nella Dinamo Mosca senza gol quindi per Sasha Kerzhakov, che ha giocato tutti i '90.
Sorprese a non finire negli altri due rimanenti match: l'Amkar del dopo Rakhimov e Savin (attenti a Zhilyaev, autore di un gol e di un assist) travolge letteralmente un Khimki comunque privo di diversi titolari in difesa; i caucasici dello Spartak Nalchik, nonostante le cessioni di Fayzulin, Pylypchuk e Ricardo Jésus fra gli altri, si confermano una formazione tosta, riuscendo a prevalere - seppur fortunosamente - sul Saturn di Gadjiev, la terza squadra ad aver fatto più punti nel girone di ritorno dello scorso campionato.


MIO VIDEO CON TUTTI I GOL:

12 commenti:

Nac ha detto...

X la lokomotiv... de la serieù: chi ben comincia è a metà dell'opera! no?

Kerzhakov 91 ha detto...

Non ho potuto vedere la partita, ma ho letto che la sconfitta della Loko sia stata un pò immeritata, nonostante il Rubin nel 1° tempo abbia preso anche un palo con il giovane nazionale U-21 Ryazantsev. Rakhimov a fine partita si è detto comuqnue soddisfatto della prova dei suoi, sottolineando il fatto che non sempre si è fortunati in alcune circostanze. Ricordo comunque che nei Ferrovieri mancava lo squalificato Bilyaletdinov, sostituito in mezzo in campo da Torbinskiy (un esterno di ruolo, già provato però in quel ruolo da Hiddink in nazionale).

Marco Perciabosco ha detto...

rivedendo il video dei gol (tra l'altro complimenti per come è fatto) mi è venuta in mente una cosa: mi ci pensate se vi era ancora l'unione sovietica e quindi il campionato comprendeva anche lo shaktar o la dinamo kiev o altre squadre degli stati che ora sono autonomi???sarebbe stato una lega di primissima categoria.. che ne pensate??so che è una cosa assurda ma è così per fantasticare un po..

Kerzhakov 91 ha detto...

Penso che tu abbia ragione, ed infatti se ne parla molto in Russia ed Ucraina, sarebbe di gran lunga il campionato più combattuto ed equilibrato del mondo, con ogni anno ALMENO 6 squadre a lottare per il titolo. Dynamo Kiev e Shakhtar hanno fatto di tutto negli scorsi anni per cercare di poter passare nella Premier Liga, ma senza risultato, dato che la Federazioni Ucraina e tutti gli altri club erano ovviamente contrari (credo che solo la Dnirpo ed il Metalist Kharkiv siano più o meno allo stesso livello delle altre formazioni della massima serie russa).

Nac ha detto...

hanno fatto di tutto? mah mi sarebbe sembrato estremamenteinopportuno che l'Ucraina, dopo aver fatto di tutto per proclamarsi indipendente 15 anni fa o poco più, concedesse questo passaggio!!! E soprattutto offensivo per la popolazione ucraina che si sarebbe sentita scaricata da due realtà molto importanti del paese. Se l'hanno domandato, mi vergogno per loro!!!
Anche se, dal mio lontanissssimo punto di vista....sarebbe stata una grandissima cosa....talmente grande che sarebbe stata irreale....come in effetti lo è!

Kerzhakov 91 ha detto...

Di tutto no, ho esagerato, però le proposte le hanno fatte, certamente.

Nac ha detto...

Però una cosa la potrebbero pure fare....come tra l'altro la fanno già in scandinavia con la Royal cup o nome simile.....Visto che in coppa tranne qualche raro caso in marzo non ci sono più....aimè....potrebbero fare una coppa dell'ex urss a eliminazione diretta prendendo..non so x es..... le prime sei russe....le prime 4 ucraine....1 di bielorussia, lituania, lettonia geirgia azerbajan ecc... partire dagli ottavi e via...a vincerlo si farebbero 15 partite con finale unica in casa della nazione vincente l'anno prima!
Per me sarebbe una gran bella manifestazione....peccato che mi sa sia irrealizzabile...comq rivedere in coppa partite ricche di storia come spartak dinamo kiev....o anche la dinamo tibilisi....sarebbe una grand'idea . senza contare che anche negli stati più piccoli, tipo la georgia, ci sarebbe un'ottima propaganda calcistica e forse qualcuno(petrolieri x es) avrebbe voglia di investire per rendere competitiva qualche squadra aimè lasciata morire. Infatti la possibilità di confrontarsi in un torneo di richiamo storico e tecnicamente valido senza doversi scontrare per forza con forze colossali come il real, il manutd, il milan ecc....dove si esce sconfitti in partenza....potrebbe aumentare le voglie di alcuni investitori per creare squadre almeno un pò competitive.....no?

Marco Perciabosco ha detto...

cavolo sarebbe un'idea stupenda!!!

Kerzhakov 91 ha detto...

Esiste già la CIS Cup, la coppa con tutte le vincitrici dei campionati degli stati ex sovietici più una squadra dell'est europea invitata (solitamente serba). Negli ultimi anni però le squadre campioni russe ed ucraine, essendo troppo superiori, hanno mandato le loro giovanili, rendendo così il torneo molto più interessante: sono infatti diversi anni che a prevalere non sono nè squadre russe nè ucraine. Altrimenti succedeve che fossero solo loro a vincere (negli anni '90 questo trofeo se lo sono portato a casa solo ed esclusivamente Spartak Mosca e Dinamo Kiev, che ogni qual volta si affrontavano nella finalissima).

Nac ha detto...

beh il torneo c'è....però prorpio per non avere sempre la vincente russa e la vincente ucraina....io vedevo di fare un modello champions!!!così da avere un 8 squadre russ-ucraine che se la giocano più qualche eventuale sorpresa...e per non veder...mmmm... le giovanili.....xkè lo spartak non manderà i jovani se partecipano anche lo shaktar la dinamo lo zenit il cska...o il nuovo dnepr....x es... così ecco che il torneo dai quarti diventerebbè già una cosa più interessante...no? e dando un pò di tocco di prestigio...ecco che anche le altre nazioni almeno ci proverebbro....perchè il torneo csi...mi ha un pò di farsa......poi un po di pubblicità di quella giusta di cui i russi non son per niente maestri...e via

Marco Perciabosco ha detto...

cmq con tutti i soldi che girano in russia si potrebbero candidare x l'europeo o x il mondiale.. con tutto il rispetto polonia e ucraina non sono all'altezza..

Kerzhakov 91 ha detto...

Sì, infatti la Russia è una delle candidate per i Mondiali del 2018.