mercoledì 14 maggio 2008

Il trionfo di Manchester.


Un video (fatto peraltro dal sottoscritto) che vale molto di più di un semplice articolo:







Sintesi partita + premiazioni:



La festa a San Pietroburgo

11 commenti:

GaSan ha detto...

Vittoria meritatissima...penso che oggi come oggi il gioco dello Zenit è uno dei migliori in europa e non solo...molti meriti ad Advocaat che schiera sempre un modulo stile olanda calcio -totale, terzini propositivi, verticalizzazioni e azioni combinate difesas centrocampo attacco...guardate l'azione del 2-0 di ieri...splendida....complimenti davvero allo zenit....arshavin e zyrianov sono veramente 2 campioni..il primo lo conoscevo...zyrianov mi ha stupito...cmq kherza ti aspwetto sul mio blog...un saluto.. gab dalla sardegna...

Kerzhakov 91 ha detto...

Ragazzi, nel pomeriggio scriverò un articolo sulla partita e farò un video sullo splendido cammino dello Zenit in Coppa UEFA...
Ieri ho provato emozioni indescrivibili, se vogliamo è anche una piccola mia vittoria personale, sono più di 3 anni che seguo lo Zenit ed il calcio russo, ho iniziato quando la squadra di San Pietroburgo era sconosciuta ai più a livello internazionale, vederla ora così in alto fa un enorme piacere. Soprattutto perchè la vittoria della Coppa UEFA sarà intesa come un punto d'inizio, non certo come un punto d'arrivo...

Purtroppo però questo trionfo è stato macchiato da due fatti: in primis le scandalose convocazione di Hiddink (oltre a Kerzhakov ed Izmailov, ha lasciato a casa un certo Denisov, avete visto che partitone ha fatto ieri?!?!) e poi per l'addio di Arshavin, che secondo Advocaat lascerà lo Zenit in estate, destinazione una big del calcio inglese...

GaSan ha detto...

si parla di un offerta di roman abramovich...pero occhio che potrebbe arrivare sheva al posto di arshavin...io spero resti andrej cmq....aspetto l'articolo kherza..

Antonio Giusto ha detto...

Grande, grandissimo Zenit. E se l'anno prossimo si ripetesse quanto accaduto al Porto di Mourinho? Difficile, certo, ma non impossibile.

tonyo ha detto...

Grandissima vittoria! Saluti a tutti da Mosca.

valentino tola ha detto...

Sono d' accordo col commento di gab, la cosa bella è che i due gol con cui lo Zenit ha chiuso la partita rappresentano l' immagine migliore della squadra, una delle più interessanti della stagione europea. Spettacolare vedere come organizzano l' azione d' attacco subito dopo aver recuperato palla, col centravanti che viene incontro e gli altri che si fiondano a valanga negli spazi. Complimenti ad Advocaat perchè c'è ben poco di casuale in tutto ciò.. Ieri poi quando Arshavin ha preso le misure alla partita, tanti saluti ai Rangers!

P.S.: E adesso, cosa farai? Cambierai il tuo nick in "Adamov 91"?

Kerzhakov 91 ha detto...

Scusate ma oggi sono troppo preso con il video che sto realizzando sul lungo cammino dello Zenit in questa Coppa UEFA, quindi per il post lo scriverà in serata oppure direttamente domani.

@gasan
Sheva pare essere diretto verso il Fenerbahce, allo Zenit lo vorrei soltanto come vice Pogrebnyak (con caratteristiche ovviamente diverse), non certamente al posto di Arshavin. Quest'ultimo al 90% lascerà San Pietroburgo, Advocaat si è sbilanciato troppo.

@antonio giusto
Beh, sarebbe un sogno...
Non dobbiamo comunque montarci la testa, servono 3-4 rinforzi e l'obiettivo principale deve comunque essere il campionato, perchè per il momento l'importante è riconfermarsi in Russia, giungendo quindi almeno nelle prime 3 posizioni.

@vale
Adamov è un discreto/buon attaccante, ma se Hiddink proprio voleva escludere Kerzhakov, doveva secondo me convocare Nizamutdinov del Khimki (tra l'altro il giocatore russo più simile a Shava). Ancora più scandalosa la scelta di far fuori Izmailov a favore di Saenko (che peraltro ha avuto diversi guai fisici in stagione). Bah...

GaSan ha detto...

Izmailov è forse il giocatore più utile alla russia per l'europeo, non è un mostro di continuità ma nelle partite che contano lascia sempre il segno...kerzhakov è un attaccante che non può essere lasciato fuori...hiddink avrà le sue idee, io penso punti ad un attacco Arshavin-Pogrebnyak intoccabili...assurdo anche non pre-convocare Denisov, un talento di sicuro avvenire...spero cambi idea da qui al 28mag....

Antonio Giusto ha detto...

Lo Zenit con 3-4 acquisti importanti, come auspichi tu, potrebbe davvero far paura in Europa, magari imitando il Porto 2004 o il Villarreal 2006, autentiche sorprese in Champions.

GaSan ha detto...

ho visto il tuo video..bellissimo..con quale squadra pogrebnyak è stato espulso per quell esultanza col dito sul naso? le reti tutte belle....

Kerzhakov 91 ha detto...

@gasan
Standard Liegi, campioni del Belgio per la prima volta dopo 25 anni.