giovedì 26 giugno 2008

La Russia si sveglia da un bellissimo sogno.

Che delusione...

Non siamo mai entrati in partita, nel secondo tempo la Russia NON è scesa in campo...

Soffriamo troppo la Spagna, c'è poco da fare, è la nazionale peggiore che potessimo incontrare e l'abbiamo fatto per ben due volte, venendo umiliati in entrambe le occasioni...

Peccato, perchè meritavamo di uscire a testa più alta, ma oggi la squadra non c'era proprio...
Sembrava un remake della 1a gara, c'era pure la pioggia. Il primo tempo abbiamo tenuto, nella ripresa la squadra è LETTERALMENTE CROLLATA.
Un fantasma Arshavin, aveva troppa pressione addosso. Non me la prendo comunque più di tanto con lui, oggi non salvo NESSUNO (a parte Akinfeev) nella Russia. Peccato.

E' stata una bellissima esperienza, le partite contro Svezia ed Olanda sono state tra le migliori nella storia di questa nazionale, mi avevano fatto sognare...mi sono risvegliato stasera, ancora contro la Spagna. Onore a lei, merita di vincere il torneo. Prove sontuose di Sergio Ramos e Fabregas in particolare.

ONORE ALLA RUSSIA, due gare contro la Spagna a parte, ha fatto un Europeo da incorniciare. Le giornate storte capitano, probabilmente (anzi, sicuramente!), un gruppo così giovane non ha retto la pressione. Ci sta.

5 commenti:

GaSan ha detto...

Peccato..io ho visto un atteggiamento arrendevole già da subito..improponibili ignashevich e bereztuski su torres e villa ma in effetti non c'erano altre soluzioni...arshavin trroppe voci su di lui e in più un senna insupeerabile a marcarlo...il cambio fabregas per villa ha chiuso ancora di più il centrocampo e per la russia e calato il sipario..con 2 punte spagnole potevamo ancora sfruttare qualche spazio ma con il 4-1-4-1 con fbregas era tutto chiuso...Peccato ma hiddink deve restare e continuare il suo ottimo lavoro magari reinserendo Izmailov e Kerzhakov e dando a Denisov un ruolo importante nella squadra...sono contento come te dell'europeo in generale...infine spero vivamente che Arshavin rimanga allo Zenit...

Valeria ha detto...

Peccato,peccato davvero..quasi mi sono messa a piangere..
Il calcio russo non lo conoscevo..questa squadra mi ha stupito,m'ha fatto sognare e sperare..

theate ha detto...

mi sapreste dire come è possibile seguire il campionato russo??
possibilmente online..
Grazie e complimenti per il bellissimo blog!!

GaSan ha detto...

Arshavin mi ha deluso con le sue dichiarazioni che vuole andare via..si parla già di Danny come suo sostituto..se va via dove lo vedresti bene? Io spero vada all Arsenal..
un saluto

Pino Frisoli ha detto...

Ciao,
sono arrivato al tuo blog da quello dell'amico Federico Casotti. Intanto complimenti, sono appassionato di calcio estero ed è bello vedere che da te posso trovare notizie sul campionato russo, il cui livello è in continua salita come dimostrano anche i risultati della nazionale russa agli Europei. Volevo dirti che anche io ho dato notizia del suo arrivo sulla Tv italiana nel mio blog http://pinofrisoli.blogspot.com/
e mi farebbe piacere se venisse linkato sul tuo. Ho notato che molti sono venuti sul mio blog proprio cercando notizie sul campionato russo in Tv, segno che c'è molto interesse per questo.
Non so se ti può interessare, ma sono anche l'autore del libro "La Tv per sport",
http://www.tracce.org/frisolipino.html
una storia dello sport nella Tv italiana dalle origini fino a oggi presentato da Massimo De Luca alla "Domenica sportiva", recensito da Aldo Grasso, Carlo Nesti e Giorgio Porrà, solo per fare qualche nome, e presentato a Milano dallo stesso Aldo Grasso e da Giancarlo Padovan e a Roma da Gianfranco De Laurentiis e Giorgio Martino, inventori di "Eurogol", una delle più belle trasmissioni sportive della storia della Tv italiana.
Ciao