martedì 30 settembre 2008

La sfortuna non ha fine.

Che cosa ha fatto di male lo Zenit per essere eliminato in un modo così beffardo? Perdere due partite del genere non sta nè in cielo nè in terra (fermo restando che la squadra oggi nel primo tempo non mi è piaciuta affatto). Gli ultimi 25' però sono stati un autentico assedio, al palo colpito da Arshavin mi sono sentito mancare il respiro, così come alla respinta di Pepe sul tiro a botta sicura di Danny. Per quello che si è visto in questi due match, se questa non è l'eliminazione (perchè di questo si tratta, siamo seri) più immeritata nella storia della Champions League, poco ci manca.


Questo commento da parte di un tifoso madridista che ho trovato su marca credo che la dica tutta: "Dios, que suerte madre mia, un resultado muy injusto por el juego mostrado en el campo, pero asi es el futbol."

11 commenti:

Vojvoda ha detto...

Hai ragione Alberto,ho visto la gara e devo dire che se non la butti dentro hai poco da chiedere.
Però,per onestà di cronaca anche il Real ha avuto una decina di occasioni e soprattutto nel secondo tempo poteva andare sull'
1-3...
Una partita tambureggiante,con un'occasione per parte ad ogni attacco e contrattacco...
Con la Juve invece non c'è stata storia...NETTAMENTE SUPERIORE LO ZENIT,beffato dalla fortunosa parabola di Del Piero(Malafeev incolpevole nonostante tutte le critiche ricevute dalla modesta stampa sportiva italiana e dai commentatori delle trasmissioni sportive)...
Oggi il Real(anche se con un pochino di buona sorte)si è guadagnato la pagnotta...forse a mente fredda ricorderai tutte le pericolose azioni madrilene...;-)
Su Alberto Brandi e le sue dissertazioni sulla coppa Uefa sono perfettamente daccordo:UN PIANTO!!!
D'altra parte in Italia sono furbi...quando coppa vede le italiane fuori dall'inizio viene:
1.snobbata,2.sminuita,3.ridicolizzata...quando sono protagoniste diventa...1.imperdibile,2.fantastica.3unica....
E' un pò come..LA VOLPE E L'UVA...!
Comunque non te la prendere...Brandi si giudica da solo vedendolo strillare in quella pantomima di trasmissione...
Non te la prendere perchè c'è anche gente come me che la pensa esattamente come te...
Ciao;-)...

Vojvoda ha detto...

e comunque non disperare...anche l'Inter 2 anni fa partì con due sconfitte(Sporting e Bayern e poi passò..tranquillamente),oltretutto la Juve sta perdendo a Borisov....

Kerzhakov 91 ha detto...

Hai ragione, oggi il Real si sarebbe potuto anche portare sull'1-3 e chiudere la partita, lo Zenit come ho detto (poi approfondirò) nel primo tempo non mi è piaciuto, troppi errori e dietro abbiamo concesso TROPPO (merito anche degli attaccanti del Madrid, ci mancherebbe), ma è un accumulo di partite che creiamo tantissimo e non raccogliamo nulla. In questo momento siamo per la gran parte della critica la squadra più spettacolare a livello europeo ed il risultato qual è? Dopo 2 giornate siamo già fuori dalla CL. A Torino dominiamo e veniamo punita da una punizione dai 37 metri; in campionato contro il CSKA un altro match sulla falsariga di oggi, con assedio finale ma gli sforzi non vengono assolutamente ripagati dalla sorte...va bene gli errori di mira e tutto, ma il palo di Arshavin ed il tiro a botta sicura di Danny non sono proprio riuscito a mandarli giù. Vedere passare aglli Ottavi la Juve e non lo Zenit è, credetemi, una cosa bruttissima per il sottoscritto che la sta vivendo ma credo anche per tutto il calcio europeo in fondo...

Kerzhakov 91 ha detto...

Hai ragione, oggi il Real si sarebbe potuto anche portare sull'1-3 e chiudere la partita, lo Zenit come ho detto (poi approfondirò) nel primo tempo non mi è piaciuto, troppi errori e dietro abbiamo concesso TROPPO (merito anche degli attaccanti del Madrid, ci mancherebbe), ma è un accumulo di partite che creiamo tantissimo e non raccogliamo nulla. In questo momento siamo per la gran parte della critica la squadra più spettacolare a livello europeo ed il risultato qual è? Dopo 2 giornate siamo già fuori dalla CL. A Torino dominiamo e veniamo punita da una punizione dai 37 metri; in campionato contro il CSKA un altro match sulla falsariga di oggi, con assedio finale ma gli sforzi non vengono assolutamente ripagati dalla sorte...va bene gli errori di mira e tutto, ma il palo di Arshavin ed il tiro a botta sicura di Danny non sono proprio riuscito a mandarli giù. Vedere passare aglli Ottavi la Juve e non lo Zenit è, credetemi, una cosa bruttissima per il sottoscritto che la sta vivendo ma credo anche per tutto il calcio europeo in fondo...

Kerzhakov 91 ha detto...

Volevo aggiungere che Arshavin, quando gioca da Arshavin, è tra i giocatori più forti che ci siano in circolazione: l'ho criticato per le sue ultime prestazioni, ma oggi merita soltanto elogi.

Vojvoda ha detto...

Vedendo Fiorentina-Steaua in livestream,dal network Pro tv,i commentatori romeni accennavano al 2-1 del Bate sulla Juventus...
Adesso guardando i risultati sul sito della Uefa ho visto che i bianconeri erano sotto di due gol...prima di...iaquintare!
Per lo Zenit sarebbe stato un gran colpo la sconfitta dei torinesi.Anche così però,può essere classificata una serata al di là delle aspettative(visto il tardo pomeriggio)e che rimette in gioco lo Zenit.
6 punti con il Bate, la vittoria in casa con la Juventus ed un pari a Madrid potrebbero bastare se i bianconeri non vincessero nemmeno una volta col Madrid(cosa possibile);magari 2 pari... e considerando che dovrebbero prendere 3 punti ai bielorussi in casa...finirebbero a quota 9!
Quindi:Zenit 10 e Juve 9...
CHE DICI?..;-)

Kerzhakov 91 ha detto...

Dico che dobbiamo assolutamente battere il BATE nella doppia sfida, cosa che si rivelerà molto più difficile del previsto. Ho visto la partita (gufando in un modo pazzesco) ed i bielorussi mi sono sembrati una buonissima squadra, hanno fatto la partita (soprattutto nei primi 35') ed avrebbero meritato la vittoria contro una Juve che si ritrova seconda a 4 punti non dico per caso, ma quasi.

Mi sono un attimo ripreso grazie ai bielorussi, abbiamo qualche speranza, molto dipenderà da noi, un pò però anche dal Real, che non dovrà assolutamente perdere con la Juve (ho paura invece che le due squadre, temendosi parecchio - più per il blasone che per l'altro - cerchino di non farsi male reciproco).

Vojvoda ha detto...

Ho appena visto la sintesi di Bate-Juve.
Ti raccomando il solito commento..."pacato" e "mai fazioso" di Nestinho,corroborato dall' "umiltà" dello studio.
Nesti si è dimenticato di dire(tra le altre cose) che il primo gol di Iaquinta è da invalidare per un fuorigioco minimo,ma visibile anche senza replay e che chi ha più da recriminare sono i bielorussi di sicuro.
Da studio si scherza molto sul CFR Cluj(che tutti qui chiamano erroneamente solamente Cluj,come la città,che possiede anche il più blasonato Universitatea Cluj);...se la Roma ne avesse prese 4 poteva ancora ritenersi soddisfatta...(io nel mio Blog avevo anticipato un articolo sui transilvani)!
Sul Bate nulla da dire.Sinceramente lo conosco pochino.Vidi la bella gara di ritorno giocata contro l'Anderlecht che portò i bielorussi a giocarsi l'ingresso in Champions nel turno successivo contro il Levski,ma molti interpreti mi sono poco conosciuti.
Kryvets e Rodionov,i più conosciuti insieme a Stasevich,sono però dei buoni giocatori.

Edoardo Tinghi ha detto...

Ciao Kerza! Ti posso dire una cosa. In questo momento lo Zenit è la squadra che entusiasma di più al mondo. Direi che se non è calcio totale poco ci manca... Io sono convinto che si può sempre qualificare anzi si deve per il calcio...Saluti.
P.S. Scusami magari l'altra volta non hai visto il messaggio ma volevo saper dove posso trovare la maglia dello Zenit.

valentino tola ha detto...

Dai Kerzha, ancora è tutto aperto. Anch' io spero che passi lo Zenit, è una squadra che mi piace un pochino di più della Juve, per usare un eufemismo.
Sulla partita di ieri dico che lo Zenit sicuramente meritava il pareggio per gli ultimi 20-25 minuti, ma nel resto della partita il Real Madrid ha espresso un livello veramente alto, a parte quella benedetta fascia destra che non riuscivano a chiudere in nessun modo quando spingeva Sirl.
In generale credo sia stata una partita stupenda, io francamente non ci voglio ancora credere che una squadra come lo Zenit possa non approdare agli ottavi.

Kerzhakov 91 ha detto...

Non ti preoccupare Vale, mi sono ripreso dopo la depressione di ieri sera (anche se mi sono sentito profondamente offeso da tifoso dello Zenit da quella pagliacciata pubblicata dal Pais oggi, meglio sorvolare), qualche speranza ce l'abbiamo (molto dipende però anche dall'atteggiamento con il quale il Madrid affronterà la Juve: se non ci sarà eccessivo rispetto per il blasone bianconero, i Blancos dovrebbero vincere). L'eliminazione per quello che si è visto in queste prime due giornate sarebbe un autentico furto che potrebbe sancire anche la fine dello Zentit che conosciamo: se ne andrebbero infatti quasi certamente Advocaat ed Arshavin ed anche altri (Pogrebnyak?) potrebbero decidere di accettare le numerose proposte ricevute dai top club europei.

Sulla partita sono d'accordo con te, ho visto un Real davvero convincente e lo Zenit mi è piaciuto molto solamente negli ultimi 25', giocati in modo straordinario. Da dimenticare il pessimo avvio, nel quale ho rivisto dopo innumerevole tempo uno Zenit in balia degli avversari (non succedeva da OM-Zenit 3-1, andata Ottavi di Finale di UEFA), buona la reazione ma gestito male il pareggio, con la squadra che si è sbilanciata andando alla ricerca del gol vittoria quando invece c'era ancora molto tempo da giocare. Insomma, la partita per me non è stata studiata benissimo da Advocaat, troppi contropiedi concessi al Madrid che, paradossalmente, ha segnato due gol praticamente casuali, nonostante abbia avuto diverse occasioni.

Comunque sia, match bellissimo, Real autoritario che mi ha convinto (negli ultimi minuti credo che qualunque squadra avrebbe subito contro lo Zenit di questi tempi).


PS: una domanda: ma come spieghi, tralasciando la sfortuna evidente in alcuni episodi (palo di Arshavin, respinta di fondoschiena di Pepe su conclusione a botta sicura di Danny, etc), tutta questa imprecisione? Gare come quella di ieri o quella contro il CSKA in campionato sembrano veramente stregate...
Non capisco poi come mai di tutte queste occasioni non ne capita manco una a Pogrebnyak, l'unico finalizzatore della squadra...