martedì 21 ottobre 2008

Zenit San Pietroburgo - BATE Borisov 1-1

DISTRUTTO.

Soltanto chi ha visto la partita può immaginare che cosa stia provando in questo momento.

Lo Zenit si conferma la squadra più sfigata e sprecona nell'intera storia del calcio: oggi è addirittura riuscita a superare sè stessa. Mi fermo qui perchè questa gara non ho veramente voglia di commentarla.

9 commenti:

Vojvoda ha detto...

Sono appena arrivato da lavoro...è ho visto il rusultato beffa...
Immagino il dominio..però tant'è.
Purtroppo se non la butti dentro,puoi stare a recriminare quanto vuoi...perchè io credo molto a fortuna e sfortuna sia nel calcio che nella vita di tutti i giorni!
A questo punto temo che si dovrà pensare solo alla Uefa,e non è detto che tutti i mali vengano per nuocere.
Ciao;-)

Kerzhakov 91 ha detto...

Guarda, oggi con un Inzaghi o un Trezeguet sarebbe potuta finire 20-1. Si è oltrepassato il limite, si è andato oltre, non è più sostenibile questa situazione. Due legni, 4-5 salvataggi sulla linea, tantissimi gol sprecati, uno probabilmente non concesso e chi più ne ha più ne metta. E' veramente arrivato il momento di dire BASTA.

Ed intanto la Juve di Ranieri approderà agli Ottavi...sono letteralmente schifato, queste tre partite mi stanno facendo venir voglia di smettere di seguire questo splendido sport ancora un pò.

Nac ha detto...

Vedendo la partita...direi ke meritavano di vincere...ma poi non han vinto! e quindi mi sa ke non si può solo continuare a chiamarla sfortuna.....forse la squadra è questa e non va oltre....Gli acquisti....non sono stati ottimali...spendere tutti sti soldi per danny...onestamente...mah...forse in russia, ma in europa assolutramente bocciato...noi si era parlato dell'acquisto di un difensore di spessore(ignashevitch.....parlavamo) ke non è arrivato...Arshavin ke in uefa aveva straripato...in champions x il m om è affondato....alla fine una stagione ke dovevav essere trionfale....sta naufragando nella più gravosa insoddisfazione...alla fine fuori al primo turno in champ e fuori dalla champ del prossimo anno...stagione quasi fallimentare...come sempre i russi al mom del dunque dimostrano di non esserci...di non avere carattere....così anke quest'anno fuori al primo turno....sono molto deluso ed amareggiato, essendo di origine sanpietroburghina ci tenevo...ma stan facendo lòa figura dei polli...e nonostante l'aiuto del bate contro la juve...non son riusciti a capitalizzare...insomma ke schifo!

Kerzhakov 91 ha detto...

Se vi può interessare, qui ( http://zenitfans.forumfree.net/?t=32733008&view=getlastpost#lastpost ) stiamo discutendo del perchè di così tante occasioni sprecate dallo Zenit, cercando di trovare delle motivazioni plausibili.



@nac
Calmo nac, adesso non esageriamo nell'essere pessimisti, ricordiamoci che la maggior parte dei giocatori dello Zenit hanno già sul groppone PIU' DI 50 PARTITE, evidentemente questa stanchezza la stanno mostrando proprio in questa totale mancanza di lucidità sotto porta.

Su Danny sono in totale disaccordo con te, contro il Real fece un partitone e contro la Juve fu da 6 (senza dimenticare che ci fece vincere una certa Supercoppa Europea al suo debutto...), oggi effettivamente è completamente scomparso nel secondo tempo, ma il valore del giocatore non si discute, si è subito inserito alla perfezione negli collaudatissimi schemi di Advocaat. Acquisto migliore non poteva essere fatto.
In estate oltre a lui è arrivato Puygrenier che sorprendentemente oggi siedeva in panchina ma che è tutt'altro che un brutto difensore, anzi. Senza dimenticare che in tutto questo 2008 siamo stati senza colui che è indubbiamente il nostro miglior giocatore nel reparto arretrato, lo sfortunatissimo Nicolas Lombaerts...

In CL siamo fuori, a questo punto speriamo di arrivare terzi nel girone e soprattutto di agguantare a tutti i costi il terzo posto in campionato che significa preliminari di Champions League. Non sarà facile ma tutto dipende dallo Zenit: se vinceranno tutte le 6 gare rimanenti Arshavin e compagni saranno matematicamente terzi.

Ah...non concordo neanche su Arshavin, pessima partita vs Juve a parte, ha giocato bene sia contro il Real (quel palo chi se lo scorda...) che in questo pomeriggio: se ci fosse stata un minimo di concretezza in più la prova del nostro numero 10 sarebbe stata da 7,5-8, ha messo più volte nelle condizioni di segnare i propri compagni, se gli altri poi sbagliano che colpe può avere lui? Senza dimenticare quella conclusione indirizzata in rete deviata da Tekke (voglio un gran bene a Fatih, che non è assolutamente il pippone che in molti vogliono far passare, ma in quel momento lì mi ha fatto incazzare come poche altre volte in vita mia...)

Entius ha detto...

Purtroppo nel calcio conta tantissimo metterla dentro. Lo Zenit finora ci è riuscito pochissimo. Vuoi per sfortuna, vuoi per bravura degli avversari, vuoi per errori dei propri attaccanti i russi non hanno concretizzato l'enorme mole di gioco che hanno creato.
Peccato perchè, per quello che ho visto, meritava la vittoria sia contro la Juventus che oggi.

www.calciorum.blogspot.com

Vojvoda ha detto...

Giusto Kerzha,e poi anche ieri sera nello studio di Speciale Champions,l'unico "SIGNORE" presente(Mazzola) ha chiaramente ricordato come lo Zenit fosse la squadra che aveva giocato il più bel calcio nel girone,mentre altri (vedi Cucci) mettevano lo Zenit alla stregua del...Bate!!!
D'accordo anche su Tekke che è più di un buon giocatore,altro che pippa...
Ieri nel servizio della Rai si sono viste 5 occasionissime russe contro il palo bielorusso + altre 3,4 occasioni minori sempre a favore dei russi.
Il terzo posto e la Uefa ,come già accennavo,non solo non sono un ripiego,ma non è detto che non si ripeta la cavalcata del famoso Siviglia in cui c'era anche Kerzhakov...Siviglia doppio vincitore consecutivo della Uefa...!
E' chiaro però che un bomber,un vero rapinatore d'area, servirebbe in queste occasioni,visto che è una figura che manca nella rosa.
Con un pò di fortuna e cinismo in più(vedi Juve formato Champions,mentre in campionato sembra lo Zenit formato Champions),avremmo avuto lo Zenit primo e gongolante in attesa di conoscere l'avversario degli ottavi, già quasi da fine ottobre...
Ciao;-)

The Chosen One ha detto...

Concordo in pieno che con in Inzaghi si sarebbe vinto 20 a 1 e riguardo al mal di gol anche io in un post sul mio forum ho cercato di dire la mia, ben sapendo che alla fine difficilmente ci azzeccheremo.

Kerzhakov 91 ha detto...

@Vojvoda
Beh, se ci preoccupiamo di Cucci...

Le partite bisogna vederle per poter dare un giudizio, se c'è proprio una cosa che mi fa imbestialire nel mondo del calcio è ila superficialità con la quale si parla (in particolare qua in Italia), soprattutto se di mezzo ci sono squadre internazionali.

PS: dubito che in caso di qualificazione alla UEFA lo Zenit ripeterebbe le gesta del Sevilla, credo invece che attuerebbero una gestione simile a quella del CSKA nell'anno post-trionfo, ovvero facendosi quasi volutamente buttar fuori per privilegiare il campionato (e la stessa preparazione nell'eventuale caso dello Zenit). Giocare tutte quelle gare di Coppa UEFA si è rivelato devastante in fondo.

Giovanni Mastronardo ha detto...

bha kerzha da appassionato di calcio russo come ben sai non saprei che scegliere.se tentare una nuova cavalcata in uefa o meglio privilegiare il campionato.
comunque la cosa certa e che lo zenit avrebbe meritato di avere 9punti.e nessuno avrebbe potuto dire niente.peccato per la mancanza di lucidità sotto porta,ci sono costate carissime in un girone dove non si doveva sbagliare purtroppo se sbagliato piu del lecito....ciao e a presto