giovedì 9 aprile 2009

Il punto sulla Terza Giornata della First Division 2009.

Chita - Salyut-Energia Belgorod 1-3: 31' Nagibin; 56' Beketov, 57' Otyutski, 83' Surnev.

Anzhi Makhachkala - Shinnik Yaroslavl 1-0: 53' Serdyukov.

Sibir Novosibirsk - Luch-Energia Vladivostok 1-0: 78' Medvedev.

Ural Yekaterinburg - SKA-Energia Khabarovsk 2-1: 21' Shishelov (rig.), 42' Gerk; 73' Nechayev.

Volga Nizhny-Novgorod - FC Nizhny-Novgorod 1-2: 89' Khazov; 18' e 90'+4 I. Borodin.

Volgar-Gazprom Astrakhan - Baltika Kaliningrad 1-1: 87' Davydov (rig.); 37' Debris.

KamAZ Naberezhnye Chelny - Alania Vladikavkaz 1-1: 18' Todorovic; 90'+3 G. Bazaev.

MVD Mosca - Metallurg Lipetsk 0-2: 34' Stefanovic (rig.), 77' Fomichev.

FC Krasnodar - NoSta Novotroitsk 1-2: 19' Mikheev; 46' An. Pavlenko, 57' Budnikov.

Chernomorets Novorossijsk - Vityaz Podolsk 1-1: 81' N. Denisov (aut.); 9' Y. Pershin.


In una giornata ricca di big match tra squadre che, almeno teoricamente, dovrebbero sfidarsi nella lotta per la promozione nella massima serie russa, escono con le ossa rotte le due retrocesse dalla scorsa Premier Liga, vale a dire Luch-Energia e Shinnik, che hanno iniziato il campionato nel peggiore dei modi, deludendo anche nel terzo turno, venendo sconfitte in trasferta, rispettivamente sui difficili campi di Makhachkala e Novosibirsk. Ma se è vero che le 'Tigri' di Vladivostok si sono purtroppo pesantemente indebolite, non si può dire altrettanto della squadra dell'Anello d'Oro, che è riuscita nell'impresa di trattenere diversi giocatori di categoria superiore (basti pensare al talentuoso fantasista ex 'Sbornaya' Buznikin, al centravanti ucraino Monarev, al rapido esterno Yashin, ai centrocampisti ex Rostov Bochkov e Burchenko, all'esperto Beslan Adjindjal - gemello di Ruslan del Krylya Sovetov - al terzino della nazionale moldava Oleksic, al difensore serbo Vjestica, ai portoghesi Bruno Basto e Ricardo da Silva ed al giovane portiere Pesjakov) ma che dopo 3 giornate ha raccolto la miseria di 1 punticino e si ritrova così a spartire l'ultimo posto insieme alle neopromosse Chita e Krasnodar. Sono in ogni caso da elogiare le avversarie di Shinnik e Luch-Energia: è partito forte in particolare l'Anzhi, indubbiamente una delle favorite per la promozione, che dopo aver sbancato Vladikavkaz è riuscito ad avere la meglio sui nerazzurri di Yaroslavl, grazie al decisivo gol dell'ex centravanti di Spartak Nalchik, Tom e Terek, Serdyukov, che - pensate un pò - in questo inizio di campionato ha già segnato come negli ultimi due anni messi assieme: ovvero due gol.
Nell'altro incontro più atteso, un Alania non ancora del tutto convincente raggiunge in extremis il KamAZ grazie ad una rete del grande Georgy Bazaev, entrato in campo nel corso del secondo tempo.
Sorprendentemente, troviamo a spartire il primato con il già citato Anzhi due outsiders che difficilmente lotteranno per i primi posti: stiamo parlando di Salyut-Energia (liberatosi senza troppi problemi della pratica Chita, la maggiore indiziata a retrocedere) e Baltika, con la formazione di Kaliningrad che fino a 3' dal termine guidava la classifica in solitaria.
Primi successi in campionato anche per due formazione che probabilmente nel giro di qualche settimana potremmo trovare nei piani alti: ci riferiamo al NoSta ed all'Ural - che devono tra l'altro recuperare un match- e che hanno infatti vinto le loro rispettive partite per 2-1.
Inaspettata la caduta casalinga del MVD, neo-compagine moscovita dagli appoggi assai importanti ed influenti che può vantare nella propria rosa diversi nomi piuttosto noti in Russia (l'ex centravanti di Spartak Mosca e nazionale russa Shirko, l'esterno destro armeno - con una lunga esperienza alla Lokomotiv - Sarkisyan, il trequartista Kantonistov, il 37enne Ayupov, il 33enne Demkin ed i difensori Chernogaev e Romanovich), sconfitta da un'altra neopromossa, il Metallurg di Lipetsk.
Infine, grazie ad una doppietta del 32enne Ilya Borodin (soltanto omonimo del più famoso Dmitry, portiere attualmente in prestito dallo Zenit al Khimki), il Nizhny-Novgorod si aggiudica il derby con il Volga, portandosi a quota 5 punti.


CLASSIFICA:
1. Salyut-Energia 7
2. Anzhi 7
3. Baltika 7
4. Sibir 6 *
5. FC Nizhny-Novgorod 5
6. Alania 4
7. KamAZ 4
8. Vityaz 4 *
9. SKA-Energia 4
10. Chernomorets 4
11. Metallurg Lipetsk 4
12. NoSta 3 *
13. Ural 3 *
14. Volga Nizhny-Novgorod 2
15. Luch-Energia 2
16. Volgar-Gazprom 2
17. MVD 2
18. FC Krasnodar 1
19. Shinnik 1
20. Chita 1

* 1 gara da recuperare

CLASSIFICA 'BOMBARDIERI':
3 reti: Y. Pershin (Vityaz).
2 reti: Serdyukov (Anzhi), I. Borodin (Nizhny-Novgorod), Kanyenda (KamAZ), Khazov (Volga Nizhny-Novgorod).

Nessun commento: