venerdì 11 maggio 2012

I 26 pre-convocati di Advocaat per EURO 2012: quante sorprese!



Portieri: Igor Akinfeev (CSKA Mosca), Vyacheslav Malafeev (Zenit San Pietroburgo), Anton Shunin (Dinamo Mosca).

Difensori: Alexander Anyukov (Zenit San Pietroburgo), Roman Shishkin (Lokomotiv Mosca), Alexey Berezutskiy (CSKA Mosca), Vasily Berezutskiy (CSKA Mosca), Sergey Ignashevich (CSKA Mosca), Roman Sharonov (Rubin Kazan), Vladimir Granat (Dinamo Mosca), Yury Zhirkov (Anzhi Makhachkala).

Centrocampisti: Marat Izmailov (Sporting Lisbona), Igor Denisov (Zenit San Pietroburgo), Konstantin Zyryanov (Zenit San Pietroburgo), Roman Shirokov (Zenit San Pietroburgo), Magomed Ozdoev (Lokomotiv Mosca), Denis Glushakov (Lokomotiv Mosca), Alan Dzagoev (CSKA Mosca), Dmitry Kombarov (Spartak Mosca).

Attaccanti: Andrey Arshavin (Zenit San Pietroburgo), Alexander Kerzhakov (Zenit San Pietroburgo), Alexander Kokorin (Dinamo Mosca), Artem Dzyuba (Spartak Mosca), Roman Pavlyuchenko (Lokomotiv Mosca), Pavel Pogrebnyak (Fulham).


Non sono mancate di certo le sorprese nell'elenco dei 26 giocatori convocati da Dick Advocaat per lo stage in preparazione degli imminenti Europei. Innanzitutto, il C.T. olandese ha escluso due giocatori che si pensava fossero (quasi) sicuri del posto, vale a dire Bystrov e Bilyaletdinov. L'esterno destro dello Zenit ha pagato il brutto infortunio subito a inizio 2011, dal quale non è ancora riuscito a recuperare a tutti gli effetti. L'esclusione dell'ex capitano della Lokomotiv, trasferitosi nel mercato invernale dall'Everton allo Spartak Mosca, è stata la scelta forse più sorprendente, visto e considerato che era stato impiegato con continuità durante le qualificazioni, nelle quali aveva anche siglato due reti. Bilyaletdinov è stato di fatto superato nelle gerarchie dal suo compagno di squadra, Dmitry Kombarov, un giocatore più duttile e in grado infatti di disimpegnarsi anche nel ruolo di terzino sinistro (come vice Zhirkov).

Rimasti a casa anche due esterni autori di un ottimo campionato, ma in realtà mai troppo presi in considerazione da Advocaat, come Samedov della Dinamo e Ryazantsev del Rubin. In quello stesso ruolo l'ex allenatore dello Zenit ha preferito dare una chance a Izmailov, tornato decisamente in condizione in questi ultimi mesi con la maglia dello Sporting Lisbona, dopo un lungo, interminabile calvario.

Se la convocazione di Izmailov era comunque nell'aria, così come la conferma del giovane Kokorin (che ha convinto il futuro tecnico del PSV Eindhoven come esterno d'attacco), è decisamente più inaspettata quella di Ozdoev, mediano della Lokomotiv e "cucciolo" della truppa con i suoi 19 anni. Il ceceno è stato preferito a giocatori più esperti e navigati come Semak e Fayzulin, auturi di una positiva stagione con la maglia dello Zenit, che si riteneva potessero rientrare nel gruppo.

Infine, Advocaat è dovuto correre ai ripari in difesa: con Vasily Berezutskiy e Ignashevich ancora indisponibili e che rischiano di saltare EURO 2012, si è visto pressoché costretto a chiamare altri due centrali difensivi, nella fattispecie Sharonov e Granat, mai convocati prima, a differenza dei più giovani (e forse ancora immaturi) Burlak e Vasin, evidentemente bocciati.

1 commento:

Wilo ha detto...

Ciao sono Wilo
complimenti per il sito, di nicchia ma interessante davvero.
anch io possiedo un blog sul calcio
ti invito a vederlo
questo è l'indirizzo: http://www.1x2calcio.blogspot.it
se ti va contattami per uno scambio link
Grazie e a presto
Wilo